News

2017.05.31: Viaggi e Labirinti

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di segnalare la rassegna musicale Viaggi e Labirinti che, iniziando con “Il Ritorno di Ulisse in Patria” per celebrare il 450° anniversario della nascita di Claudio Monteverdi, proseguirà con cinque concerti dedicati alla Firenze di Francesco Guicciardini e della Camerata dei Bardi, ai viaggi tra arte e musica di Caravaggio, sino alla Francia del Cardinale Mazzarino, raccogliendo le opere dei più importanti maestri e compositori d’Europa tra XVI e XVII secolo.

 

 

Gli appuntamenti, ad ingresso libero e su prenotazione obbligatoria secondo quanto riportato nel programma allegato, sono organizzati da Salon Sanctuary Concerts con il patrocinio dell’Associazione “Per Boboli”, della Chancellerie des Universités de Paris - La Sorbonne, della New York University di Villa La Pietra.

Download
Programma dettagliato
Programma rassegna Viaggi e Labirinti.pd
Documento Adobe Acrobat 318.1 KB


2017.05.30: Forme dello spettacolo tra cortile e giardino in epoca medicea

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 30 Maggio 2017 alle 17.00, presso l’Ex Chiesa di San Pier Scheraggio (Gallerie degli Uffizi), per la conferenza Forme dello spettacolo tra cortile e giardino in epoca medicea: Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli, tenuta dal’Prof. Renzo Guardenti, Membro del Senato Accademico e Presidente del Corso di Laurea in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (DAMS) presso l’Università di Firenze.

 

 

Nel quadro del quotidiano esercizio del potere, le arti dello spettacolo costituiscono per la dinastia medicea un vero e proprio instrumentum regni, che coinvolge a diversi livelli aspetti e luoghi della vita civile e politica della Firenze del Cinque e Seicento. In questo contesto, un ruolo particolare viene svolto dal cortile di Palazzo Pitti e dall'anfiteatro del Giardino di Boboli che, nel corso dei due secoli, ospitano a più riprese eventi spettacolari legati in prevalenza alle occasioni dinastiche del casato dei Medici, altamente rappresentativi della spettacolarità di corte del tardo Rinascimento e dell'epoca barocca.

 

L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze


2017.05.27: Splendori barocchi del Pistoiese

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi sabato 27 maggio 2017 per la visita dedicata agli splendori barocchi del Pistoiese. Al mattino visiteremo con il Gruppo FAI Giovani Pistoia la splendida Villa Bellavista Feroni a Buggiano, considerata in passato come la villa più bella d'Italia dopo la reggia di Caserta, mentre il pomeriggio sarà dedicato al barocco di città con la Chiesa di Santa Maria del Carmine, quella di Sant’Ignazio, con l’altare maggiore progettato da Gian Lorenzo Bernini, e la straordinaria Biblioteca Fabroniana dove sono custoditi oltre ventimila testi a stampa, incunaboli e manoscritti antichi appartenuti al Cardinale Carlo Agostino Fabroni (1651-1727).

 

Prenotazione obbligatoria. Info su richiesta.


2017.05.23: Il Giardino di Boboli e i suoi labirinti

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 23 maggio 2017 alle 17.00, presso l’Ex Chiesa di San Pier Scheraggio (Gallerie degli Uffizi, Firenze), per la conferenza di presentazione del libro Il Giardino di Boboli e i suoi labirinti, frutto di un progetto di ricerca sviluppato per conto dell'Associazione dall'Arch. Daniele Angelotti con il sostegno di LAO - Le Arti Orafe Jewellery SchoolL’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze

 

 

Avviando nel 1611 i lavori per l’ampliamento del Giardino di Boboli, il granduca Cosimo II de’ Medici commissionava all’architetto Giulio Parigi quelle straordinarie creazioni celebranti il trionfo della bellezza e dell’amore, del sogno e dell’immaginario. Tra le realizzazioni più suggestive c’era il grandioso labirinto di verzura a cui se ne aggiunsero successivamente altri tre. La storia di queste strutture costituisce il magnifico soggetto di questo studio che sarà presentato dal Prof. Francesco Solinas e dall’Arch. Giorgio Galletti.


2017.05.16: Il Giardino di Boboli e i suoi labirinti

La conferenza di presentazione del libro Il Giardino di Boboli e i suoi labirinti, frutto di un progetto di ricerca sviluppato dall’Associazione “Per Boboli” e sostenuto da LAO - Le Arti Orafe Jewellery School, è stata posticipata da martedì 16 maggio a martedì 23 maggio 2017.

Invieremo a breve l’invito con tutti i dettagli.


2017.05.02: Angiolo Pucci - I Giardini di Firenze, Ville e Giardini Medicei

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 2 maggio 2017 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), per la conferenza Angiolo Pucci - I Giardini di Firenze, Ville e Giardini Medicei tenuta dal Prof. Mario Bencivenni e dall’Arch. Massimo De Vico Fallani.

 

L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze.

 

 Partendo dal presentare il contenuto del terzo volume dell’opera di Angiolo Pucci, dedicato ai palazzi, alle ville e ai giardini granducali, l’incontro approfondirà in modo particolare il contributo di questo testo per la storia, la tutela e la cura del Giardino di Boboli.


2017.04.28: Museo di Casa guidi

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi venerdì 28 aprile 2017 alle 15.30, per la visita al Museo di Casa Guidi. Per l’occasione saremo gentilmente accompagnati dalla responsabile, la Dott.ssa Elena Capolino che ci guiderà alla scoperta della casa, celebre per essere stata abitata tra il 1847 ed il 1861 dalla scrittrice inglese Elizabeth Barrett Browning e da suo marito, Robert Browning.

 

Prenotazione obbligatoria. Info su richiesta.


2017.4.16: Buona Pasqua

L’Associazione “Per Boboli” augura a tutti i soci e agli amici una serena Pasqua!


2017.04.04: Annunciato il restauro della parte seicentesca del Giardino di Boboli

Sarà presentato oggi a Palazzo Vecchio l'importante piano di intervento triennale sostenuto da Gucci per restaurare l'area dell'espansione seicentesca del giardino grazie al quale torneranno presto al loro splendore i giardini di agrumi e cedrati della Sughera e della Lavacapo, lo scenografico Viale dei Cipressi, lo spazio un tempo occupato dai labirinti di verzura e il Viale dei Platani.

 


2017.04.04: Le Conserve del Diaccio in Firenze e nel Reale Giardino di Boboli

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 4 aprile 2017 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), per la conferenza Le Conserve del Diaccio in Firenze e nel Reale Giardino di Boboli, tenuta dall’Arch. Diletta Corsi e introdotta dal Prof. Maurizio De Vita e dall’Arch. Mauro Linari.

L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze

 

Nel corso del Cinquecento, la diffusione dell’usanza del “bever fresco” incentivò la costruzione di strutture in cui poter “riporre l’inverno il ghiaccio, per valersene l’estate a rinfrescare il vino, l’acqua, le frutte, et altro”. Realizzate in posizioni strategiche secondo tecniche costruttive e materiali idonei a questa specifica funzione, analoghe strutture si diffusero a Firenze dove, come anche all’interno del Giardino di Boboli, rimasero in funzione per secoli.


2017.03.21: Il recupero del Delicies Goldoni a Firenze. Cronaca di un restauro sofferto

L'Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 21 marzo 2017 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), per la conferenza Il recupero del Delicies Goldoni a Firenze. Cronaca di un restauro sofferto, tenuta dall’Arch. Giuseppe Cini.

 

L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze

  

La storia del Teatro Goldoni inizia nel 1807 quando alcuni terreni del monastero di San Vincenzo d’Annalena furono trasformati in un polo per lo spettacolo che comprendeva l’arena estiva, il salone per le feste e il teatro all’italiana. Grazie alla vicinanza con Palazzo Pitti, il complesso diventò presto teatro di corte. Dopo un periodo di alterna fortuna, il teatro fu oggetto di un lungo restauro e riaprì i battenti nel 1998 con L’Orfeo di Monteverdi nello storico allestimento di Luca Ronconi.


2017.03.18: Un progetto di ortoterapia attraverso i cinque sensi nel giardino storico

L'Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi sabato 18 marzo 2017 alle 16.30, presso il Complesso Ex Leopoldine (Piazza Tasso, 3 - Firenze) per l'incontro intitolato Un progetto di ortoterapia attraverso i cinque sensi nel giardino storico.

 

Intervengono:

Eleonora Pecchioli, Presidente dell’Associazione “Per Boboli”

Monica Baldi, Presidente Associazione Culturale “Pinocchio di Carlo Lorenzini”

Antonella Falugiani, Presidente Associazione “Trisomia 21 Onlus”

 

Matilde Renzi, Associazione “Trisomia 21 Onlus”

Ilenia Agresti, Associazione “Per Boboli”

Daniele Angelotti, Associazione “Per Boboli”

 

L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze.  


2017.03.11: Poggio Imperiale

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi sabato 11 marzo 2017, alle 10.00, per la visita guidata alla Villa di Poggio Imperiale. Per l’occasione saremo gentilmente accompagnati dagli studenti dell’Educandato Statale della SS.Annunziata

Prenotazione obbligatoria. Info su richiesta.


2017.02.21: Il ritorno dell’Elettrice Palatina Anna Maria Luisa de’ Medici a Villa La Quiete

L'Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 21 febbraio 2017 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), per la conferenza Il ritorno dell’Elettrice Palatina Anna Maria Luisa de’ Medici a Villa La Quiete, tenuta dalla Prof.ssa Mara Visonà.

 

L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze

 

Il 18 febbraio Firenze e Düsseldorf rendono omaggio ad Anna Maria Luisa de’ Medici, principessa di Toscana e Elettrice Palatina del Reno, morta in quel giorno nel 1743. Quest'anno c’è un motivo in più per ricordare il grande gesto che le ha meritato la fama, cioè quella “Convenzione di famiglia” stipulata nel 1737 con la nuova dinastia Asburgo-Lorena. La sua presenza a Firenze e i suoi ritiri spirituali a Villa La Quiete rivelano una linea mecenatizia che l’Elettrice esercitò con tratto regale e sostenendo l’opera degli artisti fiorentini e, al contempo, promuovendo lo studio e la catalogazione del patrimonio artistico raccolto dagli avi in imprese originali cui si accordarono esponenti di altre casate fiorentine.


2017.01.24: Il Giardino della duchessa. Boboli e la committenza di Eleonora di Toledo

L'Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 24 gennaio 2017 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), per la conferenza Il Giardino della duchessa. Boboli e la committenza di Eleonora di Toledo, tenuta dal Prof. Bruce Edelstein della New York University.

 

L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze

 

Eleonora di Toledo, duchessa di Firenze dal 1539 al 1562, fu la prima committente del Giardino di Boboli che, parte integrante di una strategia economica ben identificabile, è stato ricondotto fino a tempi recenti principalmente alla volontà di Cosimo I de’ Medici, suo consorte. L’incontro offrirà l’occasione per approfondire i motivi per cui la corretta identificazione della committenza di Eleonora è essenziale per capire le intenzioni sottese ai progetti iniziali, influenzati peraltro dalla cultura ispano-napoletana da cui proveniva.


2017.01.10: Le cacce nei giardini medicei

L'Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 10 gennaio 2017 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), per la conferenza Le cacce nei giardini medicei, tenuta dall’Arch. Giorgio Galletti.

 

L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze


2016.12.25: Buone feste!

L'Associazione "Per Boboli" augura a tutti i Soci e agli Amici un Natale sereno e un anno nuovo ricco di successi, progetti e speranza!


2016.12.06: L’alluvione del 1966, impressioni e ricordi

nell’ambito delle manifestazioni organizzate per ricordare l’alluvione di Firenze, l’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 6 dicembre 2016 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), per la conferenza L’alluvione del 1966, impressioni e ricordi tenuta dal Prof. Giovanni Cipriani.

L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze


2016.11.24: Vietato dire non ce la faccio

L’Associazione “Per Boboli” è l'Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini sono liete di invitare la S.V. giovedì 24 novembre 2016 alle 11.00 presso il Teatro del Rondò di Bacco (Palazzo Pitti - Firenze), per la presentazione del libro Vietato dire non ce la faccio.

 

Insieme alle autrici, Nicole Orlando e Alessia Cruciani, intervengono:

 

On.Monica Baldi, architetto, Presidente Associazione Culturale “Pinocchio di Carlo Lorenzini”

Eleonora Pecchioli, storica dell’arte, Presidente dell’Associazione “Per Boboli”

Matilde Renzi, Associazione “Trisomia 21 Onlus”


2016.11.22: Nuovo Museo degli Innocenti

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 22 novembre 2016, alle 15.30, per la visita guidata al Nuovo Museo degli Innocenti (Piazza Santissima Annunziata, Firenze). Per l’occasione saremo gentilmente accompagnati dalla Dott.ssa Grazia Badino.

Prenotazione obbligatoria. Info su richiesta.


2016.11.10: Il Campo dei Miracoli nel giardino storico  

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi giovedì 10 novembre 2016 alle 16.45, presso il Salone dell'Arte e del restauro di Firenze (Fortezza da Basso, Sala Urbani, Padiglione della Cavaniglia), per un'interessante tavola rotonda sul tema dell'ortoterapia applicata ai giardini storici. 

La terapia orticulturale si rivolge a persone con disabilità intellettive e relazionali, specie con sindrome di Down, offrendo un valido sostegno alle tradizionali cure mediche attraverso il coinvolgimento della persona in attività a stretto contatto con le piante e la natura. Lo sviluppo di tali pratiche nei giardini storici permetterebbe di legare la valenza sociale, propria di un reale processo di inclusione, ad attività di valorizzazione del patrimonio storico, artistico, culturale e ambientale. 

Intervengono:

On Monica Baldi, architetto, Presidente Associazione Culturale “Pinocchio di Carlo Lorenzini”

“I molteplici percorsi di Pinocchio nel Campo dei Miracoli”

Eleonora Pecchioli, storica dell’arte, Presidente dell’Associazione “Per Boboli”

“Boboli: giardino di delizie , giardino di meraviglie”

Daniele Angelotti, architetto paesaggista, Associazione “Per Boboli”

“Diletto e utilità - La doppia anima dei giardini storici”

Matilde Renzi, Associazione “Trisomia 21 Onlus”

“Valore e abilità delle persone con sindrome di Down in un percorso di crescita”

 

Modera:

Sandro Bennucci, Direttore Firenze Post

 

L'incontro è organizzato in collaborazione con l'Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini e l'Associazione Trisomia 21 Onlus.  


2016.11.08: Il nuovo casino sotto alla Fortezza: il Kaffehaus di Pietro Leopoldo di Toscana  

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 8 novembre 2016 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), per la conferenza Il nuovo casino sotto alla Fortezza: il Kaffehaus di Pietro Leopoldo di Toscana tenuta dall’Arch. Claudia Gerola e dall’Arch. Giuseppe Russo.

L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze

 

Tra i più singolari edifici che si trovano all’interno del Giardino di Boboli, il Kaffeehaus fu voluto dal Granduca Pietro Leopoldo di Lorena e realizzato su progetto di Zanobi Del Rosso nella parte del giardino più prossima alla Fortezza del Belvedere. Nei primi mesi del 1775 la nuova costruzione era ultimata e, tra il 1775 e il 1776, fu intrapresa la decorazione degli interni, decorati da Giuseppe del Moro, Giuliano Traballesi e Pasquale Micheli. Esempio architettonico unico per il panorama tardo settecentesco fiorentino, la struttura richiama alcuni palazzi viennesi, mostrando evidenti similitudini con tende ottomane e “turqueries”.


2016.10.25: L’Italia è un giardino - Passeggiate tra natura selvaggia e geometrie neoclassiche 

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 25 ottobre 2016 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), per la presentazione del libro L’Italia è un giardino - Passeggiate tra natura selvaggia e geometrie neoclassiche. Insieme all’autore, Tiziano Fratus, interverranno la Prof.ssa Rosalba De Filippis e la Prof.ssa Mariella Zoppi

L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze


2016.10.21: I Diletti di Mazzarino - Tesori Romani dalla Bibliothèque Nationale de Paris

L’Associazione “Per Boboli” e Salon Sanctuary Concerts sono lieti di invitarvi al concerto “I Diletti di Mazzarino - Tesori Romani dalla Bibliothèque Nationale de Paris” in programma per venerdì 21 Ottobre 2016 alle ore 21.00, presso l’Istituto Francese di Firenze (Palazzo Lenzi, Piazza di Ognissanti, 2).

 

 

Nato nel Regno di Napoli e cresciuto nella Roma Pontificia, il Cardinale Giulio Raimondo Mazzarino si trasferì a Parigi dove fu nominato Ministro Principale di Francia diventando il più potente consigliere del Re Sole. La dedizione agli splendori dell’arte fu una caratteristica del suo operato. Partendo dalla corte romana dei Barberini e passando per il Granducato dei Medici di Toscana, la musica scritta per lui da compositori italiani e stranieri - quali Luigi Rossi, Virgilio Mazzocchi, Girolamo Frescobaldi, Giacomo Carissimi, Bellerofonte Castaldi e Girolamo Kapsberger - condizionò la coeva musica francese, diventando raffinato elemento di unione tra le più importanti dinastie dell’epoca.

 

Il concerto offrirà l’occasione di riscoprire composizioni musicali conservate in gran parte presso la Bibliothèque Nationale de Paris, dove molti tesori della collezione di Mazarin aspettano di essere reinterpretati ed apprezzati. 

 

Suona l'Ensemble L'Aura Soave - Cremona: Jessica Gould, soprano, Diego Cantalupi, chitarrone, Francesco Galligioni, violoncello, Kenneth Hamrick, clavicembalo. Progetto originale di Salon Sanctuary Concerts. Ingresso libero e gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili.

Download
Locandina
Locandina.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.5 MB
Download
Programma
Programma.pdf
Documento Adobe Acrobat 93.3 KB
Download
Artisti
Artisti.pdf
Documento Adobe Acrobat 40.3 KB


2016.10.04: Tempo Reale, tempo della realtà

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi mercoledì 12 ottobre 2016, alle 15.30, per la visita guidata alla mostra Tempo Reale, tempo della realtà, attualmente in corso alla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti.  Per l’occasione saremo gentilmente accompagnati dal curatore, il Dott. Enrico Colle.

Prenotazione obbligatoria. Info su richiesta.


2016.10.04: Inaugurazione Anno Associativo 2016/2017

L’Associazione “Per Boboli” è lieta di invitarvi martedì 4 ottobre 2016 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), per l’inaugurazione del nuovo Anno Associativo.

 

Per l’occasione, si terrà l’interessante tavola rotonda “Ville e Giardini Medicei nel Patrimonio Mondiale UNESCO - Storia, situazione attuale, proposte strategiche per il futuro” a cui interverranno l’Arch. Enrica Buccioni, il Dott. Carlo Francini, l’Arch. Paola Grifoni, l’Arch. Mauro Linari, la Dott.ssa Eleonora Pecchioli e il Prof. Luigi Zangheri. L’incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze


2016.10.02: Firenze Per Boboli

In occasione della manifestazione Firenze per Boboli, organizzata dal Comune di Firenze e in programma per domenica 2 ottobre 2016, l'Associazione "Per Boboli" offrirà ai residenti la possibilità di partecipare gratuitamente a visite guidate volte a far riscoprire il Giardino percorrendo le tracce di personaggi, curiosità e vicende storiche. 

Le visite si terranno alle ore 10.00, 11.00 e 12.00, sono a numero chiuso e su prenotazione obbligatoria. La durata di ogni percorso è di circa un'ora. 


2016.07.20: Trisome Games 2016 - Firenze

In occasione dei Trisome GAMES 2016, l' Associazione "Per Boboli" ha offerto a nove gruppi di varie delegazioni la possibilità di scoprire la bellezza di Boboli e di alcuni ambienti suggestivi di Palazzo Pitti. Ringraziamo i volontari che ci hanno aiutato e tutti i ragazzi che hanno partecipato trasmettendoci la loro forza d'animo e il senso di dedizione.