Progetti

 

L’Associazione è costantemente impegnata nel sostenere progetti di restauro, di manutenzione e di ricerca con cui favorire

la conservazione, la valorizzazione e la conoscenza di Boboli e di altri importanti giardini storici.

 

The association supports projects of restoration and research to help the conservation and to spread

knowledge about Boboli and other important historical gardens. 

 


Ville e Giardini Medicei nella lista del patrimonio mondiale

 

Nel giugno 2013, il sito seriale "Ville e Giardini Medicei in Toscana" entrava a buon diritto nella lista del patrimonio mondiale con 12 ville e due giardini.

 

Per celebrare questi primi cinque anni, siamo felici di collaborare al progetto MIUR "UNESCO Edu", organizzato dal Comitato Giovani UNESCO della Toscana, nell'ambito del quale abbiamo spiegato agli studenti dell'Istituto Marchi-Forti di Pescia, in visita alla bellissima Villa La Magia di Quarrata, l'importanza di questo riconoscimento che ci rende consapevoli della necessità di operare sempre di più affinchè questi luoghi meravigliosi vengano tutelati e valorizzati.

 

Progetto in corso



campo dei miracoli

Per il biennio 2017/2019, è stato approvato il progetto europeo “Campo dei Miracoli”, frutto della collaborazione tra Associazione “Per Boboli”Associazione Culturale “Pinocchio di Carlo Lorenzini”Associazione “Trisomia 21 Onlus”, Fundación Yehudi Menuhin España, Universidad Rey Juan Carlos e MBM Training and Development Center.

 

Il progetto si rivolge a persone con Sindrome di Down e altre disabilità - fisiche, intellettive e relazionali - proponendo attività a stretto contatto con le piante e la natura nei giardini storici.

 

Per maggiori informazioni: ERASMUS+2017 

Progetto in corso



Boboli e i suoi labirinti

Grazie al sostegno di LAO - Le Arti Orafe Jewellery School è stato possibile portare avanti il progetto di ricerca Il Giardino di Boboli e i suoi labirinti, sviluppato in accordo con l’Ufficio Parchi e Giardini del Polo Museale Fiorentino e la Direzione di Boboli

 

Avviando nel 1611 i lavori per l’ampliamento del Giardino di Boboli, il granduca Cosimo II de’ Medici commissionava all’architetto Giulio Parigi quelle straordinarie creazioni celebranti il trionfo della bellezza e dell’amore, del sogno e dell’immaginario. Tra le realizzazioni più suggestive c’era il grandioso labirinto di verzura a cui se ne aggiunsero successivamente altri tre. La storia di queste strutture costituisce il magnifico soggetto di questo studio.

 

Progetto concluso (2015-2017)

 

Download
Scheda tecnica
Scheda.Tecnica.jpg
Formato JPG 1.3 MB
Download
Invito presentazione
Invito 23 maggio.jpg
Formato JPG 1.8 MB


Cartellinatura delle collezioni botaniche di Boboli

Grazie alla sponsorizzazione di LAO - Le Arti Orafe Jewellery School è stato possibile cartellinare le collezioni botaniche di Boboli acquistando stampante e software per la realizzazione di etichette riportanti il nome e le principali generalità

 

Grazie a questo importante progetto, visitatori e studiosi potranno ammirare più consapevolmente un patrimonio di notevole importanza caratterizzato da numerose e pregevoli varietà di rose, agrumi e camelie.

 

Progetto concluso (2014-2015) - Importo intervento: 4000€ 

 

 



Frutti in cera - Tesori nascosti del Museo di Storia Naturale

L'Associazione ha contribuito al restauro della bellissima collezione di frutti in cera realizzati nel ‘700 dall'Officina Ceroplastica dell'Imperiale e Regio Museo di Fisica e Storia Naturale oggi custodita presso i suggestivi ambienti dell’Erbario del Museo di Storia Naturale di Firenze.

 

Progetto concluso (Aprile 2014)



MOVIMENTAZIONE 'AMORE CHE SORRIDE'

Grazie ai fondi raccolti in occasione delle attività associative, l’Associazione ha sostenuto il costo per la movimentazione della statua denominata ‘Amore che sorride’, attribuita allo scultore Giovan Francesco Susini e al suo allievo Cosimo Salvestrini, realizzata attorno al 1620 per decorare la Vasca dell'Isola.

 

A seguito della movimentazione, la scultura è stata trasferita per il restauro al laboratorio del settore lapideo dell’Opificio delle Pietre Dure dove si è proceduto alla disinfestazione e pulitura delle superfici da biomassa e particellato atmosferico oltre che alla rimozione di vecchie stuccature non più idonee.

 

Progetto concluso (Marzo 2014) - Importo intervento: 1000€  



Boboli aperto: la Limonaia

Apertura straordinaria della Limonaia dove è attualmente ricoverata per l'inverno l'importante collezione di agrumi medicei con antiche e rare varietà di limoni, cedri, pompelmi, citrangoli, melangoli, chinotti e molto altro. L’accesso è consentito a fronte di un contributo libero raccolto per sostenere la manutenzione e il restauro della collezione.

 

Progetto concluso (Febbraio-aprile 2014)

 

Download
Comunicato Stampa:
Com. st.Limonaia di Boboli.pdf
Documento Adobe Acrobat 243.9 KB
Download
Brochure informativa
Brochure.esterno.jpg
Formato JPG 2.6 MB
Download
Brochure informativa
Brochure.interno.jpg
Formato JPG 2.3 MB


RESTAURO DEL 'CACCIATORE'

Grazie ai fondi raccolti in occasione delle attività associative, l’Associazione ha sostenuto il costo per la movimentazione e il restauro della statua denominata ‘Il Cacciatore’, di Zanobi Lastricati. attribuita allo scultore Giovan Francesco Susini, e al suo allievo Cosimo Salvestrini, e realizzata attorno al 1620 per decorare la Vasca dell'Isola.

 

Alla cerimonia di fine restauro sono intervenuti il Dott. Alessandro Cecchi, Direttore del Giardino di Boboli e della Galleria Palatina, e l’Arch. Mauro Linari Direttore Ufficio Tecnico Parchi e Giardini, Direttore Servizi Comuni di Palazzo Pitti.

 

Per l'occasione è stato anche presentato il libro “Il Cacciatore di Zanobi Lastricati”, edito dall’Associazione “Per Boboli”, a cura di Alessandro Nesi ed Eleonora Pecchioli. 

 

Progetto concluso (Marzo 2013) - Importo intervento: 9000€